clicca sull'immagine e scorri per visualizzare un'anteprima del volume

Edizioni di Bergamo Film Meeting
2009
pp. 96


cartaceo
pdf
eBook


Pier Maria Bocchi e Luca Malavasi

Claire Denis

Rivelatasi a livello internazionale con due importanti pellicole a metà degli anni '90, J'ai pas sommeil (1994) e Nénette e Boni (1996, Pardo d'oro a Locarno), Claire Denis (1948) è oggi riconosciuta come una delle più importanti registe francesi, tra le più amate e premiate a livello mondiale. Esordiente nel 1988 con Chocolat, ha girato più di dieci lungometraggi, alcuni corti e documentari, e ha partecipato a importanti progetti collettivi tra cui Ten Minutes Older: The Cello (2002). La regista parigina è una delle voci più innovative del cinema europeo contemporaneo, capace di scavare nel quotidiano, per trovare in esso la poesia e una verità umana spesso sorprendenti.

Straordinaria osservatrice e, insieme, narratrice, dotata di uno sguardo al tempo stesso distante e partecipe, femminile e spietato, Claire Denis è l'erede della tradizione francese che passa da Jean-Luc Godard e Jacques Rivette. Amante del cinema indipendente americano e appassionata di arte, teatro, letteratura e musica, impiega il cinema per rivelare - non semplicemente raccontare - la complessità dell'esistenza umana, navigando liberamente tra dramma realista e sofisticato adattamento (tradimento) letterario (Beau Travail de Melville, L'intrus da Nancy) o tra generi opportunamente rivisti (Trouble Every Day). La sua scrittura penetra il tessuto del reale, lo disfa e lo ripensa, infrange l'ordine e la tenuta di spazi e tempi e sovverte le abitudini dello sguardo; il risultato è un "cinema medianico" (Frodon) e, per lo spettatore, un'esperienza profonda e sconvolgente. Attraverso questo tipo di indagine, la realtà può spalancare tutti i suoi segreti, offendo allo spettatore un modo nuovo di considerare l'uomo e la sua vita.



Sommario:

Claire Denis: un'innamorata (di Pier Maria Bocchi & Luca Malavasi)
Claire courage (di Jean-Michel Frodon)
Dalla narrazione accidentale al cinema veggente (di Alberto Pezzotta)
Film che ci tengono in allarme (di Adriano Piccardi)
Duo (di Marie-Pierre Duhamel)
La Mariee a nu par ses celibates, meme (di Andrea Bruni)
Pensiero nomade: L'intrus (di Rinaldo Censi)
Claire Denis conversazione “fuori fuoco” e “dappertutto” (a cura di Pier Maria Bocchi & Luca Malavasi)
Filmografia