Salvatore D'Alia,Giuliano Ricci

La piccola A

Italia • 2009 • 80' •
interpreti
Lucia Vasini (Antonia), Giancarlo Previati (Federico Silvestri),Nicoletta Ramorino (Amalia),Lelia Serra (Tiziana),Pedro Sarubbi (Bruno),Elisa Lepore (Caterina),friendly starring Paolo Ross
Antonia è sempre mossa dal desiderio di compiacere gli altri. Accetta la presenza ingombrante di una madre che, nonostante l'età, ha trovato un fidanzato più giovane; sopporta l'ex marito che le riversa addosso i suoi problemi; è perseguitata da Caterina, che frequenta uno dei suoi seminari per casalinghe depresse. I momenti di autoconvinzione li trova solo al lavoro, con i pazienti del Day Hospital psichiatrico. Tra i preparativi del matrimonio della madre, i tentativi di porre argine alle intrusioni dell'ex marito e di Caterina, Antonia riuscirà a dare spazio ai propri desideri? Antonia's life pivots on complacency. She accepted her mother's invading presence, despite the fact that she also found a younger man. She puts up with her ex-husband's problems. She manages to cope with Caterina, a pupil in one of her "depressed housewives" classes. She can find self-confidence only at work, at the psychiatric day hospital service. Caught between her mother's wedding and her ex-husband's, as well as Caterina's intemperance, Antonia finally finds out that there in her life may be room for her dreams, too.
note
Dichiarazioni L'idea di realizzare questo film nasce da tre opportunità molto precise. La prima è l'attività di teatroterapia che Lucia Vasini, protagonista del film, svolge abitualmente con i malati del Day Hospital psichiatrico di Piacenza. La seconda parte dalla raccolta di alcune esperienze dirette della vita della stessa Lucia Vasini e dai suoi seminari con depresse. La terza è l'attività produttiva della Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media con gli studenti, ex studenti e docenti, finalizzata a realizzare un lungometraggio di qualità (ricordiamo a tale proposito i precedenti Il dono di Michelangelo Frammartino e Come l'ombra di Marina Spada). A fare da cornice al progetto è stato preso in prestito dalla teorie psicanalitiche lacaniane il concetto di "piccolo oggetto A", che è entrato prepotentemente nel titolo del nostro film. The directors say The film was born from three suggestions. The first one was protagonist Lucia Vasini's activity at Piacenza psychiatric Day Hospital. The second one was Lucia's class sessions with depressed women, along with some of her personal experiences. The third one was an initiative by Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media, involving former students and professors in the making of high-quality films, such as Michelangelo Frammartino's Il dono and Marina Spada's Come l'ombra. As a frame to the film's contents we chose Jacques Lacan's psychoanalytic category of "little A", which immediately became the film's title.
filmografia
Salvatore D'Alia Dopo studi artistici di pittura, scultura, danza e musica approda alla regia, diplomandosi, nel 2007, alla Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media di Milano. Realizza numerosi cortometraggi in digitale e pellicola concorrendo a festival internazionali come il Tel Aviv Film Festival e l'Encuentro Internacional de Escuelas de Cine Ciudad de México. Nel mondo televisivo e teatrale ha realizzato lavori collaborando con Paolo Rossi, Elio De Capitani e Franco Cerri. Ha realizzato anche spot per numerose aziende. La piccola A è il suo primo lungometraggio. Attualmente vive e lavora a New York. Giuliano Ricci è nato nel 1980. Laureato in Cinema al Dams di Bologna, nel 2005, si è poi diplomato in Regia alla Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media di Milano, nel 2007. Svolge principalmente l'attività di montatore cine-televisivo. Dal 2008 insegna Teoria e Tecnica del Montaggio presso la scuola Arte & Messaggio di Milano. La piccola A è il suo esordio alla regia di un lungometraggio. Nel 2009 ha diretto il documentario Non c'è più una Majorette a Villalba, un'inchiesta sulla storia e la cultura di un paese dell'entroterra siciliano. Salvatore D'Alia He currently lives and works in New York. He studied painting, sculpture, dancing and music. In 2007 he graduated at Scuola di cinema, televisione e nuovi media, Milan. He directed many short films, both in digital and traditional format, and took part in many festivals, such as Tel Aviv Film Festival and Encuentro Internacional de Escuelas de Cine, Ciudad de México. He worked for television and theatre with Paolo Rossi, Elio De Capitani and Franco Cerri. He directed many tv commercials. This is his first feature film. Giuliano Ricci He was born in 1980. He graduated in Cinema studies at Dams, Bologna, in 2005, and in Directing at Scuola di cinema, televisione e nuovi media, Milan, in 2007. He mainly works as a film and tv editor. Since 2008 he teaches Editing at Arte&Messaggio school, Milan. This is his first feature film. In 2009 he directed a doc film, Non c'è più una Majorette a Villalba, a dossier on the history and culture of a small Sicilian village. Salvatore D'Alia 2007 Una goccia nell'oceano, short Quelle labbra io le ho baciate, short 2009 La piccola A Giuliano Ricci 2007 La comanda, short 2009 La piccola A Non c'è più una Majorette a Villalba, doc.
premi
2010 - Bergamo Film Meeting - Secondo Premio