Jim Taihuttu

Wolf

Olanda • 2013 • 122’ •
interpreti
Marwan Kenzari (Majid), Nasrdin Dchar (Hamza), Raymond Thiry (Ben), Chemseddine Amar (Adil), Cahit Ölmez (Hakan), Bo Maerten (Tessa), Steef Cuijpers (Voorman), Slimane Dazi (il contrabbandiere d’ar
Majid è un talentuoso kickboxer cresciuto in un anonimo sobborgo olandese. Dopo un periodo trascorso in carcere, cerca di rimettere in sesto la sua vita quando il proprietario di una palestra, Ben, decide di prenderlo sotto la sua custodia. Majid detesta il lavoro onesto ma sottopagato che ha e sul ring si trasforma in modo ferocemente brutale, determinato a guadagnare denaro extra per pagare le cure mediche al fratello maggiore, Hamza. Mentre la sua abilità nel combattimento lo porta a una crescente notorietà, dentro e fuori dal ring, il mondo della kickboxing e quello della criminalità organizzata iniziano a confondersi. Quando il boss della mafia turca Hakan dimostra interesse nelle sue doti, Majid comincia a perdere di vista ciò che davvero vuole.