Anna Jadowska

Dzikie róże

Rose selvatiche [t.l.]

Polonia • 2017 • 89' • col.
interpreti
Marta Nieradkiewicz (Ewa), Michał Żurawski (Andrzej), Halina Rasiakówna (la madre di Ewa/Ewa's mother), Konrad Skolimowski (Marcel), Dominika Biernat (Basia), Natalia Bartnik (Marysia), Dominik Wes
Dopo essere stata ricoverata, Ewa torna a casa dai suoi bambini, Marysia e Jaś. Suo marito Andrzej mantiene la famiglia lavorando in Norvegia, mentre lei guadagna qualcosa raccogliendo rose selvatiche. Il tempo che li ha tenuti separati, ha creato una distanza incolmabile tra loro. Quando Andrzej torna per la Prima Comunione di Marysia viene a sapere delle voci che circolano sulla relazione tra la moglie e Marcel, un ragazzo poco più che adolescente. Ewa si sente giudicata e incompresa: il suo rapporto con il marito e i figli si incrina, le cose iniziano a farsi complicate e lei capisce che è ora di prendere delle decisioni. Un giorno, mentre è al campo di rose, Jaś scompare.
note
Anna Jadowska (Oleśnica, Polonia, 1973) è regista e sceneggiatrice e la sua filmografia comprende lungometraggi e documentari, realizzati sia per il cinema che per la televisione. Si è diplomata alla Scuola di Cinema di Łódź, dopo aver conseguito un master in filologia polacca all’Università di Wrocław. Per un lungo periodo, ha lavorato come reporter per l’emittente radiofonica di Wrocław. Ha iniziato la sua carriera da regista con Touch Me (2003) e It’s Me Now (2004). Nel 2014, con Three Women, ha vinto il Premio Magic Hour al Planete+ Doc Film Festival a Varsavia. È membro della Polish Film Academy.
filmografia
Dzikie róże (Wild Roses, 2017) Trzy kobiety (Three Women, doc, 2014) Dzieciaki (Kids, tv series, 2013) Z miłości (Out of Love, 2011) Prosto w serce (Straight to the Heart, tv series, 2010-2011) Generał – Zamach na Giblartarze (General – Assassination on Gibraltar, 2009) Teraz ja (It’s Me Now, 2004) Dotknij mnie (Touch Me, 2003)