Bergamo Film Meeting rinnova la collaborazione con Bergamo Jazz anche per il 2018: l'ormai immancabile passaggio di testimone fra i due Festival, accomunati dalla natura internazionale, è fissato per il pomeriggio di domenica 18 marzo, in due momenti consecutivi, ad iniziare dalla proiezione del film Robbery, poliziesco del 1967 tratto da una storia vera, firmato dall’inglese Peter Yates, con musiche di Johnny Keating. A seguire Die Austernprinzessin, ironica presa in giro del capitalismo made in USA girata nel 1919 dal tedesco Ernst Lubitsch e nell’occasione rivestita delle improvvisazioni musicali del pianista Umberto Petrin, musicista di vasta esperienza anche nel campo dell’incontro fra suoni e visioni. Infine, a chiudere, Misterioso di Andrea Montanari: un cortometraggio di animazione sulle musiche del pianista Gianni Lenoci.