EBOOK ROBERT GUÉDIGUIAN

Ora in versione digitale la monografia dedicata al regista francese

BFM E-BOOKS - LE MONOGRAFIE DI BERGAMO FILM MEETING IN FORMATO DIGITALE!
I volumi esauriti, quelli ormai introvabili, dagli autori cult fino alle ultime monografie: filmografie, saggi critici, interviste agli autori da ora disponibili comodamente sul tuo tablet, computer o e-reader, a portata di clic! In collaborazione con la Fondazione della Comunità Bergamasca, nel 2013 è nato il progetto #bfmupgrade 1.0 con cui la nostra collana editoriale entra nell'era digitale.

Il sesto appuntamento è con la monografia dedicata a ROBERT GUéDIGUIANa cura di Angelo Signorelli. Edito nel 2013, ora è disponibile anche in formato digitale.

Una delle rivelazioni più interessanti del cinema francese tra gli anni ’80 e gli anni ’90, Guédiguian - classe 1953, di madre tedesca e nonno paterno armeno - mostra nei suoi film un interesse per la realtà dell'immigrazione che nasce anche dalle origini stesse del regista: quasi sempre ambientati nei quartieri popolari di Marsiglia, raccontano la vita dei lavoratori, le tensioni ma anche i benefici derivanti dalla presenza di una forte comunità di immigrati. 

In essi Guédiguian documenta la realtà di un tessuto sociale frammentato, di una popolazione avvilita e vulnerabile - devastata da una globalizzazione incontrollata, dai problemi del lavoro, della droga e della piccola criminalità - ma senza cadere nel nichilismo, con lo sguardo rivolto a una solida cultura operaia, al suo spirito di resistenza, al netto rifiuto di perdere la speranza. 

Tra i registi francesi contemporanei è difficile trovare un progetto creativo pari a quello di Guédiguian. Il suo desiderio, infatti, è quello di fare un cinema sociale e popolare al tempo stesso: un cinema accessibile a tutti. 
Se alcuni suoi film sono rimasti confinati nell’alveo del grande cinema d’autore, il successo di Marius e Jeannette (1997), A l’attaque! e La ville est tranquille (2000), fino ai più recenti Le promeneur du champ de Mars (Le passeggiate al campo di Marte, 2005) e Les neiges du Kilimandjaro (Le nevi del Kilimangiaro, 2011), avvicinano la sua opera al grande pubblico, soddisfacendo così il suo grande desiderio di «intervenire nel mondo in cui viviamo».

Sommario del volume:

Robert Guédiguian cineasta di quartiere (di Christophe Kantcheff)
Il rifugio contaminato (di Nicola Rossello)
La crudeltà dei tempi che cambiano (di Roberto Chiesi)
La vita non è un regalo (di Angelo Signorelli)
Parlare di sé, un’eccezione culturale (di Robert Guédiguian)
Piccole utopie quotidiane (intervista a Robert Guédiguian a cura di Angelo Signorelli)
Attori, amici, primi testimoni Intervista ad Ariane Ascaride, Jean-Pierre Darroussin e Gérard Meylan (a cura di Françoise Audé e Yann Tobin)
I film (a cura di Angelo Signorelli)

Di ogni volume sono previste le versioni in formato .pdf, .epub, .mobi, disponibili nei maggiori e-shop (Amazon, IBooks, Feltrinelli, Bol...) e sul nostro store www.cinebuy.com/bfm.

>> ALTRI EBOOK DISPONIBILI:
Pierre-Luc Granjon a cura di Chiara Boffelli
Andrei Tarkovskij a cura di Angelo Signorelli
Claire Denis a cura di Pier Maria Bocchi e Luca Malavasi
L'affaire Gabin a cura di Arturo Invernici e Angelo Signorelli
Fernando León de Aranoa, a cura di Chiara Boffelli

>> LE PROSSIME USCITE:
Regina Pessoa a cura di Chiara Boffelli
Georges Simenon... mon petit cinéma a cura di Angelo Signorelli, Emanuela Martini e Arturo Invernici
Monty Phython – the first 20 years 1969-1989 a cura di Emanuela Martini
Carol Reed a cura di Emanuela Martini