BFM Daily Strip

Il Festival a fumetti

L'appuntamento del Festival dedicato al fumetto compie 5 anni!

Nel 2019 quattro tra i migliori illustratori del panorama italiano ci racconteranno il Festival con le loro strisce giornaliere, facendoci vivere la propria avventura a BFM37 dalla sala fino alla cabina di proiezione, scrutando ogni angolo segreto della prossima edizione.
Alessandro Baronciani, Loputyn, Squaz e SerT ci terranno compagnia per tutti e 9 i giorni di Bergamo Film Meeting: insieme a loro l'irrinunciabile verve dello scrittore Simone Tempia, a cui spetterà fare gli onori di casa e presentare al pubblico i nostri ospiti.
Le strisce quotidiane saranno poi stampate dal vivo da Corpoc attraverso il magico processo della serigrafia. 

BFM Daily Strip inoltre, quest'anno si arricchisce di un momento speciale con il reading-spettacolo tra cinema e fumetto di Alessandro Baronciani, che domenica 10 marzo alle ore 18.00 presso la Sala Conferenze "F. Galmozzi" (via T. Tasso, 4) disegnerà e racconterà il suo libro Le ragazze nello studio di Munari.

EVENTO SPECIALE: ALESSANDRO BARONCIANI E LE RAGAZZE NELLO STUDIO DI MUNARI
domenica 10 marzo alle ore 18.00 | Sala Conferenze "F. Galmozzi"

Alessandro Baronciani leggerà e (ri)-disegnerà, nel corso di un reading-spettacolo, la sua graphic novel Le ragazze nello studio di Munari. La nuova edizione, pubblicata da Bao Publishing, presenta delle rivisitazioni delle illustrazioni e della copertina. All'interno si ritrova lo stesso stile e le sperimentazioni cartografiche che contraddistinguono l'autore; interamente in bianco e nero, l'utilizzo del colore viene fatto solamente in richiamo al film Deserto rosso di Michelangelo Antonioni. 
Le ragazze nello studio di Munari è un racconto introspettivo che si sviluppa in sei capitoli snodati su diversi piani temporali: Fabio è un collezionista di libri che abita a Milano ma che gira il Paese in cerca di nuovi pezzi per la sua collezione. La narrazione è incentrata per la maggior parte sul rapporto che instaura con le donne: da sempre ha relazioni con più ragazze, non interessato a viverne una duratura. Il protagonista analizza sé stesso mettendosi in discussione grazie al rapporto con la filosofia di Bruno Munari, di cui è un grande appassionato. Alessandro Baronciani crea un'opera fruibile su più livelli, stimolante sia per la vista che per l'intelletto, quanto per il tatto e la fantasia, coinvolgendo il lettore in un'esperienza a dir poco unica.

Lo spettacolo Alessandro Baronciani e Le ragazze nello studio di Munari si terrà domenica 10 marzo alle ore 18.00 presso la Sala Conferenze "F. Galmozzi" (via T. Tasso, 4 - I piano).
Ingresso gratuito prenotazione obbligatoria: events@bergamofilmmeeting.it


I protagonisti:

Alessandro Baronciani

Alessandro Baronciani è fumettista, illustratore, art director, grafico e musicista. Classe 1974, pesarese di nascita ma milanese d’adozione, ha pubblicato per “La Repubblica XL” e “Rumore Magazine”. Cantante e musicista punk con il gruppo “Altro”, ha dato vita al progetto darkwave “Tante Anna”. Nel 2006, pubblica per Black Velvet Una storia a fumetti, raccolta delle sue prime autoproduzioni. Sempre per Black Velvet, pubblica Quando tutto diventò blu e Le ragazze nello studio di Munari. Nel 2013 dà avvio alla collaborazione con BAO Publishing, per la quale pubblica Raccolta – 1992/2012. Nel 2015, sempre per BAO Publishing, pubblica La distanza, sceneggiato da Colapesce. Il suo ultimo lavoro è Negativa (2018).

FACEBOOK  | INSTAGRAM | TWITTER | WEB 


SerT

Stefano Ser Togni, classe 1994, è un autore di fumetti esordiente, vaga tra Bergamo e Milano e coltiva da sempre la passione di scrivere e disegnare fumetti. Amante dei piccoli formati, concilia questa passione con i debiti che ha contratto coi grandi formati. Da qualche anno, iniziando con l'area Self del Treviso Comic Book Festival, porta in giro per fiere e pubblicizza il proprio lavoro. Attualmente sta studiando Architettura al Politecnico di Milano e si impegna in alcuni progetti di microeditoria. Membro attivo del collettivo di fumettisti Sbucciaginocchi, ha pubblicato con loro albi antologici autoprodotti e contribuisce a diversi progetti di fanzine e fumetti autoconclusivi in forma di minicomics.

SerT incontrerà il pubblico del Festival lunedì 11 marzo alle ore 20.00 presso l'Elav Meeting Point insieme a Simone Tempia, durante la stampa serigrafica in diretta di Corpoc.

FACEBOOK | INSTAGRAM | WEB


Loputyn

Jessica Cioffi, in arte Loputyn, è una giovane disegnatrice italiana apprezzata per le sue illustrazioni nel campo della Lolita fashion, una moda nata in Giappone che si ispira ai vestiti vittoriani. Fumettista, il suo primo ‘manga italiano’ è Cotton Tales, una storia dalle tinte horror calata in un ambiente vittoriano, pubblicato da Shockdom nel 2015.

Loputyn incontrerà il pubblico del Festival mercoledì 13 marzo alle ore 20.00 presso l'Elav Meeting Point insieme a Simone Tempia, durante la stampa serigrafica in diretta di Corpoc

FACEBOOK | INSTAGRAM  | TWITTER  | WEB 


Squaz

Fumettista e illustratore nato a Taranto nel 1970, ha collaborato con alcune delle maggiori riviste italiane (XL di Repubblica, Frigidaire, Rolling Stone, Inguine Ma(h)gazine, Il Male, Linus, Internazionale, La Lettura). Ha realizzato disegni e copertine per Feltrinelli, Yoox.com e Cohn&Wolfe, e per vari musicisti tra i quali Tsigoti, Daniele Sepe e Caparezza. Tra i suoi lavori ricordiamo Entertainment! (Ed.Interculturali), Pandemonio (Fernandel Ed. su testi di Gianluca Morozzi), Minus Habens e Dimmi La Verità (entrambi per Grrrzetic Ed.), Le 5 Fasi con il collettivo DUMMY (Edizioni BD) e Macchina Suprema (Giuda Edizioni).
Squaz ha realizzato l'etichetta della birra ufficiale di BFM37, la Elav Techno che verrà presentata il 9 marzo all'Elav Meeting Point, ispirandosi al capolavoro di Fritz Lang Metropolis.

Squaz incontrerà il pubblico del Festival venerdì 15 marzo alle ore 20.00 presso l'Elav Meeting Point insieme a Simone Tempia, durante la stampa serigrafica in diretta di Corpoc.

FACEBOOK | WEB


LABORATORIO DI SERIGRAFIA A CURA DI CORPOC
domenica 17 marzo, ore 10.30 | libreria Incrocio Quarenghi (via Quarenghi, 32)
Un corso di stampa serigrafica manuale rivolto a grafici, illustratori o semplici appassionati, che vuole offrire gli elementi base per la preparazione di grafiche da stampare in serigrafia attraverso l'esperienza diretta e la stampa assistita. Dopo un'introduzione teorica sui principali tipi di inchiostro e sul loro comportamento, sulle caratteristiche del telaio e le modalità di stampa si passerà ad una dimostrazione pratica e all'esecuzione diretta della serigrafia. Durante il corso sarà stampata l'illustrazione dell'etichetta della birra ufficiale di BFM realizzata da Squaz.

Laboratorio gratuito, max 20 partecipanti. Info e iscrizioni formazione@bergamofilmmeeting.it

 

Tutte le pubblicazioni degli ospiti fumettisti e le stampe serigrafiche delle strisce saranno disponibili all'interno del BFM Bookshop di Piazza Libertà dal 9 al 17 marzo.

 

BFM Daily Strip è realizzato in collaborazione con:

  

e con il prezioso aiuto di Simone Tempia.