Aiutaci a migliorare!

La tua opinione è importante. Regalaci 5 minuti, partecipa al questionario e dicci come migliorare!

I vincitori di BFM 40

È Sentinelle Sud il film vincitore della Mostra Concorso di BFM 40. Il voto del pubblico assegna il Premio Miglior Documentario CGIL Bergamo a Calendar Girls di Maria Loohufvud e Love Martinsen

L'immagine di BFM 40

Ha per protagonista il pubblico e il concetto dell'incontro in sala come momento di condivisione e aggregazione l'immagine della prossima edizione di Bergamo Film Meeting, firmata da Anna Parini, in collaborazione con Studio Suq.

Hai tra i 18 e i 28 anni? Vieni a fare il Servizio Civile a BFM!

Sono aperte le selezioni per 2 aspiranti volontari in Servizio Civile, un percorso di formazione di un anno nella nostra Associazione, in collaborazione con Associazione Mosaico

Al cuore dei conflitti

Torna Al cuore dei conflitti: cinque film, cinque visioni e riflessioni sui conflitti geopolitici, urbani, razziali e di classe, che assillano numerose zone del pianeta.

Call For Entries 2022

Iscrivi il tuo film alla 40ª edizione di BFM (dal 26 marzo al 3 aprile 2022). Deadline: 18 dicembre 2021

BFM al FilmFestival del Garda

La collaborazione con il Festival del cinema gardesano continua anche nella quattordicesima (speciale) edizione: a distanza, sì, ma comunque ricchissima di proposte cinematografiche e culturali.

Insieme

Un film d’animazione basato sul libro omonimo di Joanna Rzezak, realizzato e animato dalle bambine e dai bambini delle classi quinte A, B e C della scuola primaria Pascoli all’interno del laboratorio “Eppur si muove – Viaggio alla scoperta dell’animazione”

I vincitori di BFM 39

È Une vie démente di Raphaël Balboni e Ann Sirot il film vincitore della Mostra Concorso di BFM 39. Il voto del pubblico assegna il Premio Miglior Documentario CGIL Bergamo al documentario Lobster Soup di Pepe Andreu e Rafa Molés

BFM saluta il suo pubblico con il ritorno in sala!

Da domenica 2 a martedì 4 maggio i cult movies approdano sul grande schermo

BFM 39: Green Friendly Event

Anche la 39a edizione di Bergamo Film Meeting avrà il patrocinio Green Friendly Event: un impegno per coniugare ambiente e cultura per una maggiore sostenibilità.

L'immagine di BFM 39

La prima cosa che colpisce è il sorriso di Anita Pallenberg, venticinquenne, in Vivi ma non uccidere. Un sorriso che abbiamo immaginato come un inno alla rinascita del cinema post pandemia, purtroppo rimandata ma comunque quanto mai necessaria; una risata contagiosa, forse anche un po' malinconica, per le strade di una Bergamo che ancora ricorda.