Émile Cohl – volume II

BFM — 42
BFM — 42
10 March
2024
18.00
Auditorium – Piazza della Libertà

In 2022, Émile Cohl – Volume I enchanted the viewers of BFM 40: the twelve short films, livescored by electric guitar and percussion, received such an enthusiastic response that we could not help but offer a second part. To a score by Erik Satie, the two classical guitars of French musicians Julien Coulon and Xavier Courtet will accompany ten of Cohl’s shorts chosen from the author’s substantial filmography: from Fantasmagorie, the first animated short in the history of cinema, to Les métamorphoses comiques, a selection that will make people rediscover some of the masterpieces of the pioneer of animated cinema.

Domenica 10 marzo, BFM porta sul palco (e sullo schermo) dell’Auditorium di Piazza della Libertà un evento speciale in anteprima italiana: Xavier Courtet e Julien Coulon sonorizzano dal vivo con chitarre classiche 10 cortometraggi realizzati da Émile Cohl su una partitura di Erik Satie, compositore e creatore della prima colonna sonora sincronizzata per il cinema. Da Fantasmagorie, primo corto animato della Storia del Cinema, fino a Le metamorfosi comiche: dopo un volume I che, a BFM 40, ha affascinato e emozionato il pubblico, proseguiamo con un secondo gruppo di film che riporta alla luce altre opere significative del pioniere del cinema d’animazione.

«Una combinazione unica di cortometraggi e musica suonata dal vivo da un duetto di chitarra, che costituisce un’esplorazione artistica dei mondi di Cohl e Satie, contemporaneamente. È anche un modo per far incontrare questi due artisti d’avanguardia, che hanno vissuto entrambi a Parigi durante la Belle Époque senza però essersi mai incontrati. In poche parole, una miscela originale di immagini magiche e musica poetica per tutti.»

Xavier Courtet e Julien Coulon

I musicisti

Xavier Courtet

Dopo una laurea magistrale in chitarra classica, ha studiato jazz (basso e contrabbasso) e ha ottenuto una laurea magistrale in musicologia. Il suo universo musicale attraversa la musica classica, la musica antica, il jazz, il pop-rock, la musica araba e la musica celtica. Gradualmente, ha scoperto e imparato a suonare molti strumenti antichi e del Medio Oriente come liuti, chitarre, mandolini e citterne. Si esibisce in concerti in tutto il mondo, sia da solo che con diverse band. Ha prodotto e suonato diversi CD musicali. Insegna musica in due scuole di musica vicino a Parigi e espone i suoi strumenti nel Museo della Cité de la Musique a Parigi.

Julien Coulon

Entrando al Conservatorio all’età di 5 anni, Xavier ha imparato molto presto a suonare il pianoforte e la chitarra. Si è anche formato a teatro, presso l’École Claude Mathieu a Parigi, specializzazione che gli permette di esibirsi sul palco sia come attore che come musicista. Ha partecipato a numerosi progetti teatrali prima di mettere da parte la commedia e dedicarsi completamente alla musica. Gli piace comporre, esibirsi in concerti e registrare da solo o in diversi gruppi classici, jazz, pop, rock o gospel. Allo stesso tempo, insegna musica orchestrale in due università vicino a Nantes e, da oltre 30 anni, tiene lezioni di musica.

L’autore

Émile Cohl

Considerato uno dei pionieri del cinema d’animazione e degli effetti speciali, nel 1908 realizzò il primo film d’animazione della storia del cinema, Fantasmagorie, e fu anche il primo a realizzare una serie animata tratta da un fumetto. Dei circa trecento film da lui realizzati molti sono andati perduti, ma quelli che si sono conservati e sono stati restaurati sono la dimostrazione di come autori del calibro di Winsor McCay, Raoul Barré, John Randolph Braye e Paul Grimault ne abbiano tratto una forte ispirazione.

Anche Walt Disney ne rimarcò l’influenza: dopo la sua morte, infatti, gli dedicò un film d’animazione in cui personaggi come Topolino, Betty Boop e Braccio di Ferro sono in lutto. Nonostante sia considerato l’inventore del disegno animato, però, non ha mai depositato un brevetto e ha sempre lavorato da solo come artigiano: ben presto fu superato dalla tecnologia e dal lavoro di squadra dell’industria cinematografica statunitense che, durante il soggiorno americano del regista, prese da lui molto più di uno spunto tecnico.

I film sonorizzati

  • FantasmagorieItalian title: Fantasmagoria [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1908 / 1 min., bw, mixed animation, O.V., no dialogue
  • Jobard a tué sa belle-mèreItalian title: Jobard uccide la suocera [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1911 / 7 min., bw, O.V., no dialogue
  • La musicomanieItalian title: Musicomania [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1910 / 4 min., bw, mixed animation and images from real life, O.V., no dialogue
  • Le cauchemar d’un fantocheItalian title: L’incubo di un burattino [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1908 / 3 min., bn, mixed animation, O.V., no dialogue
  • Le cheveu délateurItalian title: Il capello rivelatore [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1911 / 5 min., bw, mixed animation and images from real life, O.V., no dialogue
  • Le retapeur de cervellesItalian title: L’aggiusta-cervelli [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1911 / 6 min., bw, mixed animation and images from real life, O.V., no dialogue
  • Le songe du garçon de caféItalian title: Il sogno di un cameriere [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1910 / 5 min., bw, mixed animation and images from real life, O.V., no dialogue
  • Les joyeux microbesItalian title: I microbi allegri [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1909 / 5 min., bw, mixed animation, O.V., no dialogue
  • Les métamorphoses comiquesItalian title: Metamorfosi comiche [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1912 / 3 min., bw, mixed animation and images from real life, O.V., no dialogue
  • Un drame chez les fantochesItalian title: Tragedia tra i burattini [t.l.]
    Directed by Émile Cohl
    France / 1908 / 3 min., bw, traditional animation, O.V., no dialogue

Informazioni

In collaborazione con

Eventi