Tout l’or du mond

Archivio
Archivio
Tutto l'oro del mondo
Directed by René ClairItalian title: Tutto l'oro del mondo
France / Italy / 1961 / 90'
Cast
André Bourvil (papà Mathieu Dumont, nonché i suoi figli Toine e Martial), Philippe Noiret (Victor Hardy), Claude Rich (Fred), Annie Fratellini (Rose), Colette Castel (Stella), Alfred Ada

Victor Hardy, intraprendente uomo d’affari parigino, si reca nel villaggio di Cabosse per vedere sul campo la possibilità di una grande speculazione immobiliare. Pare che da quelle parti, vuoi per il clima, vuoi per i prodigiosi effetti della fonte locale, la longevità degli abitanti sia di gran lunga superiore al resto della Francia. Ragion per cui Hardy acquista tutti i terreni dei dintorni per costruirvi un domain de longue-vie, una grande stazione climatica completa di tutto, compresi campo da golf e casinò. Assieme all’aiutante Fred, ottiene senza difficoltà l’acquisto da tutti i proprietari interessati. Tranne di uno, il più coriaceo di tutti, l’anziano papà Dumont. Il quale, tenacemente attaccato al suo poderino, non arretra di un millimetro dalla decisione di tenerselo. Grande è il sollievo del palazzinaro parigino quando giunge la notizia della morte del recalcitrante contadino. Adesso si tratta di ottenere la vendita del podere dall’erede Toine. Il quale, dimostrandosi non meno coriaceo del padre, viene fatto oggetto di una massiccia campagna di obnubilamento comprendente un soggiorno a Parigi per fargli intrecciare una relazione con la cantante alla moda Stella. Ma Toine non cede. Per Hardy si apre uno spiraglio di speranza quando l’erede fissa la data delle nozze con Rose, la bella barista del paese, diventando quindi più possibilista sulla cessione del terreno. La gioia, per Hardy, è talmente forte che gli viene un coccolone e ci rimane secco. Sfumata la speculazione immobiliare, a Cabosse può adesso tornare la tranquillità.

Think big!

Be part of the development, preservation and diffusion of cinematic culture and to share the mission of the Festival, meant at giving visibility to new authors and to emerging cinematic cultures, and at rediscovering great cinema from the past. Support an important cultural gathering but also the main reason to bring all cinema enthusiasts together, creating opportunities for debate, fun and sharing.
Your help can be crucial: together we can do more!