À nos amours

BFM — 40
BFM — 40
Ai nostri amori
27 marzo
2022
11.15
Auditorium – Piazza della Libertà
Regia di Maurice PialatTitolo italiano: Ai nostri amori
Francia / 1983 / 102 min.
Colore / O.V. / Sottotitoli: it.

Suzanne, adolescente di quindici anni, vive in famiglia mentre segue gli studi con disordinato interesse. Preferisce, in maniera spontanea ma ugualmente confusa, intrecciare rapporti sentimental/sessuali con i suoi coetanei, facendosene quasi riparo contro il pesante clima familiare. Proprio la famiglia infatti la mette in difficoltà. Il padre e la madre sono in lite continua e il fratello inutilmente cerca di smussare i dissidi. Un giorno il padre, dopo un serrato colloquio con la figlia, decide di andarsene. La madre, rimasta sola, sfoga la sua rabbia contro Suzanne, che trova un nemico anche nel fratello, manesco e isterico. Così la ragazza continua a coltivare i suoi amori, con uno dei quali, tra la sorpresa generale, arriva a sposarsi. Ma il matrimonio ha breve durata.

Note

«Ultima sceneggiatura di Pialat scritta insieme all’ex compagna Arlette Langmann (in seguito autrice per Philippe Garrel), Ai nostri amori segna l’incredibile esordio sul grande schermo di Sandrine Bonnaire, a cui il regista affida uno dei ruoli più ricordati ed emblematici della sua filmografia. Più attratta dalla sensualità – estetica, figurativa, come quella dei nudi di Pierre Bonnard – che dall’amore vero, Suzanne è conscia del potere della sua bellezza ma non è in grado di trovare sé stessa né la felicità. Da molti considerato il Cassavetes francese, il regista parte dalla messa in scena di uno spettacolo teatrale del romantico De Musset per poi gettare via ogni sentimentalismo, calpestandolo di amare sentenze e violenze familiari. Lacerazioni temporali ed emotive nel montaggio e nella scrittura contribuiscono al complesso ritratto di un ambiente piccolo borghese corrotto moralisticamente dalla noia e dal denaro. Punteggiato dall’aria più celebre dell’opera King Arthur di Henry Purcell, Ai nostri amori racchiude formalmente la grazia e la dannazione della sua eroina. Notevole. Premi César 1984 come miglior film e migliore attrice protagonista.»

(Longtake)

Filmografia essenziale

Le Garçu (1995)
Van Gogh (1991)
Sous le soleil de Satan (Sotto il sole di Satana, 1987)
Police (1985)
À nos amours (Ai nostri amori, 1983)
Loulou (1980)
Passe ton bac d’abord (Fai la maturità prima, 1978)
La Gueule ouverte (1974)
Nous ne vieillirons pas ensemble (L’amante giovane, 1972)
L’Enfance nue (1968)

Tutti i film BFM 40

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!