Convivio: Divorare il futuro

Evento Speciale
Evento Speciale
Incontro con i critici Emanuela Martini e Nanni Cobretti e proiezione del film La piccola bottega degli orrori
24 novembre
2023
20.30
Auditorium – Piazza della Libertà

Convivio. Il cibo nella cultura è una rassegna organizzata dal Premio Bergamo, in collaborazione con La Balena Bianca, per il Comune di Bergamo Città creativa UNESCO per la Gastronomia.
Dal 22 al 25 novembre, quattro giorni di eventi in cui il rapporto tra il cibo, la letteratura, il cinema e la cultura sarà esplorato da scrittrici, critici, giornalisti, viticoltori. Un carosello di incontri con una grande serata conclusiva al Teatro delle Grazie.

Nella cornice della rassegna, venerdì 24 novembre, dalle 20.30, nell’Auditorium di Piazza Libertà a Bergamo, si svolgerà una serata tutta dedicata al cinema: Emanuela Martini e Nanni Cobretti, critici di grande esperienza, guideranno gli spettatori in un percorso tra visioni gastronomiche che hanno segnato la storia del cinema, spaziando tra generi, orizzonti ed epoche diverse. Da Chaplin ai Monty Python, da Pulp Fiction a Blade Runner, passando per piccole chicche da cinefili, scopriremo il valore iconico, culturale e narrativo che il cibo ha rivestito nel lavoro dei principali interpreti.
A seguire la proiezione integrale di La piccola bottega degli orrori di Roger Corman.

La serata è a ingresso gratuito ed è organizzata in collaborazione con Lab 80.

I critici

Emanuela Martini, giornalista pubblicista, è nata a Forlì (FC). Ha collaborato con numerose riviste e giornali e con le rubriche radiofoniche di Rai Radio 3 Hollywood Party e Wikiradio. Ha collaborato con la Mostra del Nuovo Cinema di Pesaro, è stata membro della commissione di selezione della Settimana della Critica della Mostra di Venezia, curatore delle sezioni Officina e La Finestra sulle Immagini e membro della commissione di selezione della Mostra di Venezia nel 1992 e dal 1999 al 2001. Dal 1987 al 2007 è stata condirettore del festival internazionale Bergamo Film Meeting. Dal 1999 al 2007 è stata direttore responsabile del settimanale FilmTv. Dal 2007 al 2013 è stata vicedirettore e curatore delle retrospettive del Torino Film Festival, del quale ha assunto la direzione nel 2014, fino al 2019. Attualmente è direttore responsabile di Cineforum e membro della commissione di selezione della Festa del Cinema di Roma. Esperta di cinema anglo-americano e autrice di numerosi saggi e libri, tra i quali Storia del cinema ingleseIl lungo addio: l’America di Robert AltmanOmbre che camminano: Shakespeare nel cinema, e diverse monografie (Free CinemaBritish RenaissanceGianni Amelio, John CassavetesMonty PythonBrian De Palma e molti altri).

Nanni Cobretti è nato a Carpi (MO). È fondatore e capo di I 400 Calci, pluripremiata rivista on line di cinema da combattimento (action, horror ed eccezioni meritevoli). Ha pubblicato tre libri (Il Manuale di Cinema da CombattimentoGuida da combattimento a Sylvester Stallone e Guida da combattimento ai Mostri Grossi, Magic Press) e conduce un popolare appuntamento fisso al Lucca Comics & Games con il Convegno Mondiale del Cinema di Menare. Ha collaborato con Best MovieFilmTVTV Sorrisi e CanzoniScreenWeekBadTasteLegaNerd ed Esquire e presentato la rubrica mensile Missione di giustizia per il podcast Ricciotto (Querty).

La piccola bottega degli orrori (The Little Shop of Horrors)

Regia di Roger Corman
USA / 1960 / 70'
Interpreti
Jack Nicholson, Jonathan Haze, Jackie Joseph, Mel Welles, Dick Miller, Myrtle Vail

Il giovane Seymour Krelboin lavora presso il negozio di fiori del signor Mushnick e nel tempo libero, si impegna a creare alcune nuove specie botaniche. Una fra queste, chiamata Audrey in onore della fidanzata, si rivela essere particolarmente speciale. La pianta è infatti costantemente affamata di carne umana.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!