Die Puppe

Archivio
Archivio
La bambola di carne
Regia di Ernst LubitschTitolo italiano: La bambola di carne
Germania / 1919 / 48’
Interpreti
Max Kronert, Hermann Thimig, Victor Janson, Marga Köhler, Ossi Oswalda, Gerhard Ritterband, Paul Morgan, Ernst Lubitsch

Sonorizzazione dal vivo ad opera del duo formato dal clarinettista Mosè Chiavoni e dal fisarmonicista Luciano Biondini.

Lancelot è un ragazzo timido: di volersi sposare non ne ha proprio l’intenzione, anche se suo zio, il barone von Chanterelle, continua a proporgli candidate. Un giorno, Lancelot decide di ritirarsi in un convento. Per porre un termine alle insistenze dello zio, i monaci propongono a Lancelot uno stratagemma: fingere di sposarsi con uno degli automi costruiti dall’abile artigiano Hilarius. Lancelot sceglie quindi una ragazza meccanica. Questa, però, si rompe e Ossi, la figlia di Hilarius, ne prende il posto. L’ignaro Lancelot si trova così sposato con una ragazza vera, ma ormai, essendosi nel frattempo innamorato di lei, accetta di buon grado la cosa.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!