El puesto

Archivio
Archivio
Regia di Aurélien Lévêque
Francia, Belgio / 2009 / 74'

Marin vive da solo in una capanna nella profonda Patagonia Argentina. Talvolta una visita rompe la solitudine della sua amara vita fuegina. Marin è un “peone”, un contadino. Con i suoi cani e i suoi cavalli controlla le pecore e i confini di una proprietà. La sua vita quotidiana è una lotta per la sopravvivenza nella solitudine. Il film evidenzia le condizioni dei lavoratori in un mondo fuori dal tempo. Un western senza spari e combattimenti. Marin lives alone in a hut in the middle of the grand extents of the Argentine Patagonia. A few visits sometimes break the solitude of this bitter fuegienne life. Marin is “a peone”, a field worker: with his dogs and horses, he keeps an eye on the sheep and barriers of a property. His everyday life is a struggle for survival and against solitude. The film highlights the different social condition of workers living in a world out of time. A western without shots nor fights.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!