Fiori d’equinozio
di Yasujirô Ozu

Mercoledì da leoni
Mercoledì da leoni
Higanbana
27 luglio
2022
21.30
Esterno Notte – Bergamo
Regia di Yasujirô OzuTitolo italiano: Fiori d’equinozio
Giappone / 1958 / 113’v. o. / Sottotitoli: Italiano
Interpreti
Shin Saburi, Kinuyo Tanaka, Ineko Arima

Ex ufficiale di marina, Mikani è un padre così autoritario che obbliga la figlia maggiore Fumiko a scappare di casa per andare a vivere con il fidanzato pianista. Si dimostra altrettanto intransigente con Taniguchi che gli chiede il consenso di sposare l’altra figlia, Setsuko, che ha fortunatamente l’appoggio della madre e dell’amica. Solo gli amici dell’uomo riescono a convincerlo a una riconciliazione.

Primo film a colori di Ozu, che li usa con parsimonia opponendo le tenui tinte degli interni domestici a chiazze di rosso. L’avvio drammatico della storia si stempera in cadenze più leggere, non prive di ironia: la figura del padre è contraddittoria, incrocio tra tradizionalismo giapponese e influenza liberale occidentale. (il Morandini)

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!