Il seme dell’uomo

Archivio
Archivio
Regia di Marco Ferreri
Italia / Francia / 1969 / 113'

Cino e Dora tornano verso casa dopo le vacanze. Il mondo è afflitto da una serie di catastrofi e, lungo la strada, i due vengono consigliati dai soldati di rifugiarsi in un luogo isolato e lontano da ogni grande centro abitato. Mentre i morti si moltiplicano, i due si insediano in una casa in riva al mare, dove prendono a condurre una vita tranquilla. Un giorno, alcuni cavalieri convincono l’uomo della necessità di fare figli per ripopolare la Terra. Al rifiuto di Dora, l’uomo diventa l’amante di una sconosciuta giunta alla loro casa. In preda alla gelosia, Dora la uccide, facendola a pezzi, cucinandola e servendola all’ignaro marito. Cino si vendica drogandola e mettendola incinta. L’arrivo di una nuova vita non impedirà che i due finiscano col distruggersi fra di loro.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!