La grande illusion

Archivio
Archivio
La grande illusione
Regia di Jean RenoirTitolo italiano: La grande illusione
Francia / 1937 / 94'
Interpreti
Jean Gabin (il tenente Maréchal), Marcel Dalio (il tenente Rosenthal), Pierre Fresnay (il capitano de Boëldieu), Erich von Stroheim (il capitano von Rauffenstein), Dita Parlo (Elsa), Julien Carette

1915. Nel corso di una missione di ricognizione aerea, il tenente Maréchal e l’aristocratico capitano de Boëldieu sono abbattuti e fatti prigionieri. Internati in un campo, dividono la camerata con Cartier, nella vita civile attore di caffè-concerto, Rosenthal, appartenente all’alta borghesia, e un ingegnere del catasto belga. Questi tre stanno completando lo scavo di un tunnel per la fuga, ma un trasferimento inatteso manda il progetto in fumo. Il nuovo carcere è un castello nella parte interna della Germania ed è diretto dal capitano von Rauffenstein, un aristocratico già conosciuto al momento della cattura: tra lui e de Boëldieu si stabilisce una sorta di solidarietà di classe, più forte delle differenze di nazionalità. Viene organizzato un nuovo tentativo di evasione. Per creare un diversivo, de Boëldieu rinuncia alla fuga e viene ferito a morte da von Rauffenstein. Maréchal e Rosenthal riescono a fuggire. Sulla via per la Svizzera, trovano riparo nella fattoria di Elsa, rimasta sola con la sua bambina dopo la partenza del marito per la guerra. Sarebbe bello potersi fermare lì, ma purtroppo i due devono riprendere il loro cammino.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!