L’odio
di Mathieu Kassovitz

Mercoledì da leoni
Mercoledì da leoni
La haine
28 giugno
2023
21.30
Esterno Notte – Bergamo
Regia di Mathieu KassovitzTitolo italiano: L’odio
Francia / 1995 / 98'
b/n / v. o. / Sottotitoli: Italiano
Interpreti
Abdel Ahmed Ghili, Saïd Taghmaoui, Hubert Koundé, Vincent Cassel

Nelle banlieue parigine un ragazzo di sedici anni è stato ferito letalmente e si trova ora in pericolo di vita. Tre giovani – Vinz, Hubert e Saïd – si aggirano per il quartiere fomentati dall’odio e decisi a sfogare la propria rabbia.
Il secondo lungometraggio di Mathieu Kassovitz è un piccolo gioiello capace di ritagliarsi a pieno diritto un posto tra i film europei di culto degli anni Novanta. La regia, secca, che alterna repentini movimenti di macchina all’uso di sinuosi piani-sequenza è impreziosita da una livida fotografia in bianco e nero aliena da ogni compiacimento manierista e capace di rifarsi a un tono semi documentaristico. E i tre protagonisti, guidati da un senso di insoddisfazione, incarnano un preciso disagio giovanile, esaltato sia dall’atmosfera grezza, sia dalla formidabile interpretazione del trio di interpreti (nella versione originale i dialoghi sono in verlan, un linguaggio gergale francese). Il regista offre il ritratto di una società spezzata e in caduta libera, ma lo fa senza condannare o assolvere nessuno. Premio per la miglior regia al Festival di Cannes.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!