Lost and Found: 6 Glances at a Generation

Archivio
Archivio
Lost and Found - 6 Filme aus 6 Laendern Osteuropas
Regia di Stefan Arsenijevic, Nadezhda Koseva, Mait Laas, Kornél Mundruczó, Cristian Mungiu, Jasmila ZbanichTitolo italiano: Lost and Found - 6 Filme aus 6 Laendern Osteuropas
Bosnia-Erzegovina / Bulgaria / Estonia / Germania / Romania / Serbia e Montenegro / Ungheria / 2005 / 99'

The Ritual (Bulgaria): in attesa degli sposi, papà e mamma organizzano una tradizionale festa di matrimonio. Turkey Girl (Romania): una ragazza di campagna arriva nella capitale per la prima volta. Birthday (Bosnia-Erzegovina): due bambine, nate lo stesso giorno, vivono negli opposti quartieri di Mostar, separati dal ponte. Shortlasting Silence (Ungheria): dopo la morte della madre, fratello e sorella affrontano il loro passato tormentato. Faboulous Vera (Serbia e Montenegro): La bigliettaia di un tram s’impossessa dei comandi e lancia il vettore in una corsa pazza. Gene+Ratio (Estonia): gli episodi sono intervallati da brevi animazioni, che raccontano le avventure fantastiche di un uomo-fiammifero indaffarato a dare luce a una nuova generazione. Nata tra guerre e tumulti, cresciuta in democrazie fragili, la prima generazione post-comunista di uomini e donne dell’Europa centrale e orientale è ormai pronta a svolgere un ruolo di primo piano nel mondo. In Lost and Found, sei giovani registi dell’ex blocco socialista gettano uno sguardo personale sul tema del confronto tra generazioni e sui numerosi cambiamenti che li separano dai modi di vivere, di pensare, di emozionarsi della generazione dei loro genitori. C’è chi, in un mondo di rapidi cambiamenti tecnologici, ha scelto di omaggiare i valori tradizionali (Bulgaria) e chi il pragmatismo e lo spirito d’iniziativa della generazione più anziana (Serbia-Montenegro). Un senso di speranza si intravede nel ritratto delle due bambine bosniache separate da un abisso etnico e religioso e da un guerra, che in realtà nemmeno ricordano; in quello dei due fratelli ungheresi che scelgono di liberarsi dal loro passato opprimente; o ancora nel racconto commovente della ragazza rumena combattuta tra l’amore per la madre e quello per il suo tacchino “domestico”. L’animazione che collega le cinque piccole storie, infine, è una celebrazione della vita stessa. In Lost and Found, una generazione si guarda allo specchio, per affermare con sicurezza la sua posizione nella nuova Europa.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!