Majja Pliseckaja

Archivio
Archivio
Regia di Vasilij Katanjan
URSS / 1964 / 67'
Interpreti
Majja Pliseckaja, Vladimir Vasil’ev, Jurij Ždanov, Maris Rudol’f Liepa, Nikolaj Fadeecev, V. Tichonov, D. Begak

Omaggio a una delle più grandi étoile della danza classica di tutti i tempi: la ballerina russa Majja Michajlovna Pliseckaja. La telecamera la segue nei trionfi sul palcoscenico, durante le prove e le lezioni in veste di allieva e maestra, così come dietro le quinte dei suoi spettacoli e nella vita privata, in compagnia del marito, il compositore Rodion Šcedrin. Sempre diversa, sempre altra, ma al tempo stesso sempre lei: di innata eleganza e carisma, caparbia e infaticabile, virtuosissima nella tecnica, capace di una sorprendente espressività drammatica. Con brani di interviste all’artista e preziose riprese dei suoi più celebri successi, da più di dodici spettacoli: il Bolero di Béjart, Il lago dei cigni, La bella addormentata e rarissime scene dal Romeo e Giulietta di Sergej Prokof’ev.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!