Regia di Alfred Hitchcock
Gran Bretagna / Germania / 1931 / 78'

Quando ho girato Murder!, ho realizzato due versioni: una inglese e una tedesca. In quella tedesca la parte di Herbert Marshall era interpretata da Alfred Abel. Quando è arrivato il momento di dirigere questa versione, i produttori volevano cambiare così tante cose che alla fine avrei girato un nuovo film. Nella versione originale c’è una scena dove la proprietaria della pensione porta una tazza di té a Herbert Marshall. I suoi bambini entrano nella stanza, saltano sul letto e infilano addirittura un gattino sotto le lenzuola. Nel frattempo Marshall rimane seduto, cercando di mantenere la propria dignità. Bene, l’attore tedesco non voleva farlo; continuava a dire che non ci si può prendere gioco di una persona così importante. Si rifiutava anche di indossare gli abiti previsti per Herbert Marshall. […] Insomma, quello che i britannici consideravano divertente, i tedeschi lo ritenevano fuori luogo. (Alfred Hitchcock, in Charles Thomas Samuels, Encountering Directors, G.P. Putman’s Sons, New York 1972, trad. it. in Sidney Gottlieb, a cura di, Io confesso, Minimum Fax, Roma 2008)

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!