Nei sotterranei

Archivio
Archivio
Regia di Franco Vaccari
Italia / 1966-67 / 6'56''

Il video mostra pareti di bagni e scantinati cosparsi di graffiti e scritte con soggetti prevalentemente a sfondo sessuale. Il montaggio alterna scene in esterno ed interno caratterizzati da un generale senso di abbandono e dall’assenza della figura umana, ad eccezione di alcune immagini fotografiche tratte dalla serie delle Esposizioni in tempo reale. I graffiti sulle pareti di “cessi” e scantinati assumono il significato di poesia anonima e trovano qui il corrispettivo filmico delle sperimentazioni degli esordi di Vaccari con la poesia visiva. Per la realizzazione del film, Vaccari attinge una parte del materiale dal libro del 1966 Le Tracce, in cui i graffiti venivano già trattati come forma di poesia anonima, da scoprire.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!