Pizza in Auschwitz

Archivio
Archivio
Regia di Moshe Zimerman
Israele / 2008 / 52'

Per essere un documentario sui campi di concentramento, Pizza in Auschwitz contiene un sacco di umorismo, anche se è un umorismo un po’ nero. Ma per Danny Hanoch, scherzare è diventato l’unico modo per affrontare il passato. Pizza in Auschwitz è la storia di un uomo che è sopravvissuto a cinque campi di concentramento e finalmente convince i suoi figli, Miri e Sagi, a visitarli con lui. Danny vuole realizzare la fantasia di una vita: passare la notte nelle sue vecchie camerate, nella sua vecchia cuccetta, con i suoi figli. Un’aspra discussione sorge con l’ufficiale del campo e solo dopo avergli sventolato in faccia un braccio tatuato, Danny ha la meglio. Il cineasta Moshe Zimmerman si concentra sul caotico viaggio per arrivare al campo. Il risultato è un film sulla famiglia Hanoch mentre combatte i fantasmi del passato, riuscendo ad affrontarli. Un film pieno di tristezza e autoironia.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!