Racconti di Vittoria

Archivio
Archivio
Regia di Antonietta De Lillo
Italia / 1995 / 70’
Interpreti
Enzo Moscato, Enzo De Caro, Vittoria Belcastro

Un film in tre episodi in cui, in modo diverso, si combatte contro la morte. In Pozzi d’amore, Enzo Moscato recita una sorta di monologo teatrale sulla paura per la fine imminente e l’angoscia della separazione da chi si ama. In In alto a sinistra un giovane ripensa al padre scomparso e in nome di quel ricordo riesce a superare il dolore che accompagna la sua solitudine. In Racconti di Vittoria, infine, è una donna medico, l’oncologa Vittoria Belcastro, ad ammalarsi di cancro e a spronare i suoi pazienti a lottare per vivere, con coraggio e dignità. Il dolore e la morte, visti da tre differenti prospettive: quella teatrale, quella letteraria e quella televisiva.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!