Spalovac mrtvol

Archivio
Archivio
L’uomo che bruciava i cadaveri
Regia di Juraj HerzTitolo italiano: L’uomo che bruciava i cadaveri
Cecoslovacchia / 1968 / 96’
Interpreti
Rudolf Hrušínský (Karel Kopfrkingl), Vlasta Chramostová (Lakmé/Dagmar), Jana Stehnová (Zina), Miloš Vognic (Mili), Zora Božinová (Erna Reinkeová), Ilja Prachar (Walter Reinke)

Karel Kopfrkingl è l’addetto al forno del Crematorium di Praga. Tipico esempio di uomo perbene piccolo borghese, Karel è fervente seguace delle teorie del Dalai Lama sulla reincarnazione e, col suo lavoro, è convinto di accelerare i tempi per la liberazione delle anime dai corpi dei defunti. Con l’arrivo dei nazisti in Cecoslovacchia, Karel aderisce al Partito e, denunciando ebrei e dissidenti veri o presunti, accresce la sua posizione sociale. Contemporaneamente, però, l’uomo inizia anche una rapida e delirante discesa personale in cui porterà con sé tutte le persone a lui più vicine.

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!