Tichá radost

Archivio
Archivio
Gioia recondita/Una felicità silenziosa [t.l.]
Regia di Dušan HanákTitolo italiano: Gioia recondita/Una felicità silenziosa [t.l.]
Cecoslovacchia / 1985 / 88'
Interpreti
Magda Vášáryová (Sona), Jirí Bartoška (il dottor Macko), Róbert Koltai (Emil), Jana Brejchová (la dottoressa Galová), Iveta Kožková (la signora Macko), Arnošt Goldflam (il dottor Doboš)

Sona è una donna mite che nella vita ha sempre cercato di omologarsi, accettando compromessi e sacrifici: si è sposata giovane pensando di poter essere indipendente, ma vive ora in casa con la suocera e il marito, che forse non ama più; lavora in ospedale come infermiera, fa il turno di notte, ama i bambini, ma non ne ha di suoi. All’amica dottoressa Galová, Sonia confida di aver sempre coltivato dentro di sé una “gioia recondita”: una scintilla di vita e amor proprio che un giorno le fa dire basta. Così abbandona casa e marito, ha un’avventura con il dottor Macko, scopre di essere incinta, ma non vuole accontentarsi di fare l’amante. Forse per la prima volta, Sona si confronta con se stessa: è possibile vivere conservando intatta la propria autenticità?

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!