02 aprile
2022
16.30
Auditorium – Piazza della Libertà
Regia di Gaspar NoéTitolo italiano: Vortice [t.l.]
Francia / 2021 / 135 min.O.V. / Sottotitoli: it./en.
Interpreti
Dario ARGENTO, Alex LUTZ, Françoise LEBRUN

In un piccolo appartamento di Parigi vive una coppia di anziani signori: lui è un critico cinematografico, lei una terapista in pensione. Lui sta cercando di scrivere un libro sui sogni, lei esce ancora spesso di casa, ma un po’ alla volta si dimentica le cose, perde oggetti, smarrisce la strada. Talvolta i due ricevono la visita del figlio adulto, il quale cerca inutilmente di convincerli a trasferirsi in una casa di riposo. La vita prosegue e la demenza senile della donna complica sempre di più le giornate di entrambi.

Note

«All’apparenza l’ultimo film di Gaspar Noé, (…) si distingue in maniera sorprendente dalla produzione classica del regista: non è un tour-de-force visivo, non ha i colori pop e le provocazioni a cui siamo abituati ed è al contrario una riflessione meditata sull’invecchiamento e sull’avvicinamento alla morte. Il riferimento immediato è ovviamente ad Amour di Haneke, di cui Vortex potrebbe essere una sorta di ripresa stilizzata. In scena ci sono letteralmente due personaggi, ciascuno protagonista della propria parte di schermo in inquadrature in split screen che occupano buona parte del film (…). Da un lato c’è il marito, interpretato da Dario Argento, con tutto il suo carico di riferimenti cinefili e orrorifici, un critico impegnato a scrivere di cinema e di sogni con la medesima esuberanza del regista; dall’altro c’è la moglie terapista, la bravissima Françoise Lebrun di La maman et la putain (…), affetta dai primi segnali dell’Alzheimer e vero fulcro narrativo del film. Lo spettatore è chiamato a scegliere quale delle parti seguire, lasciando che lo sguardo si perda nell’incertezza del racconto e colga il duplice cammino verso la fine dei due protagonisti. La dedica iniziale del film è rivolta coloro “il cui cervello si decomporrà prima del cuore”, ed è una dichiarazione al tempo stesso cinica e straziante.»

(Roberto Manassero, MYmovies, 18 luglio 2021)

Filmografia essenziale

Vortex (2021)
Climax (2018)
Love (2015)
Enter the Void (2009)
Irréversible (2002)
Seul contre tous (1998)

Tutti i film BFM 40

Immagina in grande!

Partecipa alla realizzazione di una delle più importanti manifestazioni cinematografiche italiane ed europee. Promuovi le attività dell’associazione nel corso dell’anno: proiezioni, rassegne, eventi, laboratori, workshop, percorsi di visione, incontri. Sostieni l’Associazione che porta il cinema internazionale a Bergamo e Bergamo in Europa.
Il tuo aiuto può essere fondamentale: insieme possiamo fare di più!